Alfresco4 Upgrading

Nella doc è suddivisa in queste sezioni

  1. Upgrading Alfresco
  2. Upgrade paths
  3. upgrade configurations
  4. Validating an upgrade

Dato che questa è la documentazione della 4 s'intende un upgrade a una major quindi cambiano alcune come come il passaggio da lucene a solr.

Upgrading Alfresco

Ci sono due modi di effettuare un upgrade coinvolgere una nuova installazione e fare un in-place upgrade. Quest'ultima modalità è sconsigliata.

Prima di effettuare un upgrade:

  • assicurati di aver backupato il db e il content store che risiede nell'alf_data
  • assicurati che il sottosistema lucene sia abilitato per tutta la durata dell'upgrade. Si può abilitare solr successivamente all'upgrade. Lunece è il motore degli indici della versione 3.x mentre solr è della 4. Penso che si riferisca al motore della 4 usare prima lucene una volta che è finito il passaggio abilitare solr.
  • se ci sono customizzazioni per esempio amps , bisogna ricompilare tutto il codice java sulla nuova versione e ripetere i regression test.
  • quando si aggiorna alfresco su oracle , l'utente alfresco ha bisogno di più privilegi rispetto a connect e resource. Almeno deve poter cancellare gli utenti. . Per sicurezza deve avere come ruolo sysdba per il processo di upgrade, dopo può essere rimosso.

La guida consiglia di fare tutte le operazioni su una copia di test

  1. Guardare nella pagina degli ambienti se la nuova versione è compatibile con la combinazione di s.o. , db, sistema di autenticazione ecc. scelto. L'url è http://www.alfresco.com/services/subscription/supported-platforms/
  2. spegnere alfresco ed eventualmente ogni file system receivers (penso sia qualsiasi cosa sia in grado di scrivere nelle directory) .
  3. Eseguire un backup a freddo seguendo la parte della guida "Backing up the Alfresco repository". Questa parte della guida dice che per eseguire un backp a freddo basta copiare la cartella puntata dal parametro settato dentro dir.root che di solito è una cartella con nome alf_data e il database che alfresco usa. Nella dir.root di default vi sono salvati sia gli indici che i contenuti binari.
  4. Copiare ogni configurazione che sovrascrive le <extension> directory. Non copiare tutti i file ma solo le configurazioni.
  5. Scaricare il war di alfresco in una directory differente dalla precedente.
  6. validare l'installazione usando la sezione validating the upgrade che vediamo sotto.
  7. Collegare l'alfresco a quello che si era backupato.

Alfresco Upgrade paths

Alfresco supporta fino a due major indietro , però il suo modo di intendere le major è un po' diverso. Quindi conviene guardare nella pagina specifica, perchè se si è troppo indietro bisogna effettuare gli update in maniera progressiva.

Configuring an upgrade

Oltre le cose ovvie dice
If you have any customizations (AMPs, patches, and so on) in your existing Alfresco installation, do the following:

Recompile all Java code against the new version of Alfresco and regression test against the new version of Alfresco (this is best done prior to the upgrade itself, since it could be a lengthy exercise).
Reinstall all customizations into the new Alfresco instance.

Validating an upgrade

Per validare una nuova installazione la guida consiglia di farla partire senza db settati e con alf_data vuota. Dopo eventualmente fargli usare una versione precedente.

Upgrading a cluster

Spegnere tutti i nodi ed effettuare l'upgrade su ognuno di essi.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License