Certificazione Vmware Modulo 6 Storage

Lesson 1: Storage Concepts

Introduzione del corso

È il terreno dove vengono coltivate le macchine virtuale.
Sapere quanto è performante è abbastanza complicato perchè ci sono un sacco di cose nel mezzo.
Dischi: rotazione , tipo (stato solido ssd, sas, sata).
Non si usa mai il disco direttamente ma c'è un'intelligenza che raggruppa i dischi in LUN. Questa è una certa intelligenza che viene fornita dalla san.
Scendendo abbiamo quelli detti test, o countrol unit, o controller. Poi ci sono le cache.

Storage overview

  • Locally attached: direttamente attacate alla macchina
  • San in Fibre Channel o iSCSI

Queste due opzioni precedenti sono l'accesso al blocchi dove viene messo il file system proprietario vmware.

  • Se invece vi accediamo tramite nas usiamo il protocollo nfs. Il file system è poi quello che usa il nas ext3

iSCSI e NAS utilizzano la tecnologia ethernet

Fiber Channell è un protocollo ad alta trasmissione
iSCSI è block oriented

Indipendentemente dalla tecnologia dello storage possiamo fare ha, vmotion, drs.

Tipi di connessione:

  1. fibre channel con connessione ad alta velocità con protocollo SCSI usato per le SAN. Comandi SCSI incapsulati sul rete in fibra.
  2. iSCSI protocollo di trasporto per accedere ai device tramite tcp/ip , mappa i blocchi scsi su tcp/ip. Si usa un HOST BUS ADPATER HBA per mandare i comandi scsi su network tradizionale.
  3. storage direttamente attaccato al server interno o esterno.
  4. nas con file system nfs al contrario degli altri che sono vmfs

Datastore: può essere di tipo vmfs, nfs o rdm cioè accesso diretto al disco in maniera raw

VMFS

Il file system che vmware mette sopra i dispositivi di storage, dischi direttamente o LUN. È un gigantesco vettore di blocchi. Ha una serie di vantaggi:

  • permette accesso in maniera concorrente
  • supporta espansione dinamica. Il datastore può essere espanso mentre la macchina è in esecuzione
  • può usare blocchi da 8 MB che sono particolarmente buoni per memorizzare file di grandi dimensioni. Dimensione massima di un datastore 2 TByte usando i blocchi da 8MB. I blocchi possono essere da 1 a 8 MB ma dato che non spreco blocchi conviene secondo me metterle sempre a 8.
  • può usare sottoblocchi per memorizzare file di piccole dimensioni
  • fornisce un lock sul disco

È un file system di tipo clustered e abilita una serie di funzionalità come:

  • permette la migrazione tra gli hosts fisici
  • restart automatico di macchine virtuali che sono andate in fail su un host fisico diverso
  • clustering di macchine virtuali su differenti server fisici

Ci sono dei lock per evitare che sia attivo un disco su più macchine ma se una fallisce possono essere rilasciati in modo che la macchina virtuale sia accesa su un altro host fisico.

La lun si può estendere o sommare.

La deduplica permette di risparmiare sui blocchi, scrivendo una sola volta il blocco. Si fa tramite hash. Su vmfs non funziona bene e quindi non risparmia granchè

NFS

Il file system del nas supporta solo la versione 3 di questo protocollo, permette di fare vmotion.
Vmware non usa l'NML protocoll che è lo standard per fare il lock dei file montati ma usa un suo protocollo di locking. Crea file di lock sul server NFS. I file di lock sono chiamati .lck-fileid . Quando un lock viene creato un aggiornamento periodico viene mandato per informare gli host esx/esxi che il lock è ancora attivo. L'operazione di lock file update genera piccole richieste di scrittura al server nfs.

RDM

continuare pag 151 numerazione scritta nelle pagine

appunti ancora da ordinare

RDM Raw Device Mapping

L'accesso diretto si fa per due motivi

  1. phisical 2 virtual
  2. microsoft cluster

vStorage Virtual Disk Thin Provisioning

I thin provisioning si dicono copy on write. Man mano crescono ma non decrescono.
Per recuperare lo spazio si dovrebbe fare storage vmotion

vmhba host bus adapter

Storage attivo/attivo o attivo/passivo

Using IP Storage with esx/esxi

HBA iSCSI e Emulare HBA

1 Array 15 dischi raid 5 qui se perdo due dischi perdo tutto, sprechiamo meno spaszio per la parità
3 Array 5 dischi per arrary raid 5 qui se perdo un disco per ogni array non perdo niente, usiamo più spazio per la parità

iqn è il protocollo iSCSI per parlare su ip. C'è anche da un po' l'eui

snia è un riferimento per lo storage

San in fibra

zoning riconoscimento per wwn (che è tipo un mac address)
lun masking

VMFS 64 TB (LVM)
mixare 32 lun da 2 TB
lun massima 2 TB

nella formattazione è necessario specificare un block size. il BS influisce sulla dimensione massima del VMDK
VMFS
VMKD

1 MB —> 256 GB
2 MB —> 512 GB
3 MB —> 1 TB
4 MB —> 2 TB

LUN 2 TB —> bs 1 MB posso creare un vmdk da 400 GB?

BS non può essere cambiato se non eliminando prima la VMFS

se non posso creare un file da 400 GB a casua del bs allora posso creare 2 vmdk da 256 GB e usare i dischi dinamici (o LVM) nella VM.

Lesson 2: IP Storage: iSCSI and NASINFS

Lesson 3: Fibre Channel SAN Storage

Lesson 4: VMFS Datastores

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License