Nfs Network File System

Molto più efficente di samba/cifs per fare file system remoto. Pochi comandi su linux da configurare
La guida di partenza per la configurazione è questa.

Comandi testati su configurazione per Centos OS 5.7

Lato Server

File di configurazione per gli accessi

cat /etc/exports
/opt/content-store 192.168.9.2(rw,subtree_check,no_root_squash) 192.168.9.23(rw,subtree_check,no_root_squash)

Per far funzionare devono esserci due servizi attivi portmap e nfs. Dopo che portmap è attivo si può abilitare nsf

/sbin/service portmap status
/sbin/service nfs start

Quando si modifica il file exports bisogna ricaricare il servizio nfs
service nfs reload

Per default su centos nfs non parte in automatico ma bisogna impostarlo.

Utenze in scrittura

Se non si specifica niente nfs userà per scrivere lato server l'utenza del gruppo lato client, usando il uid e gid lato client applicandolo al server. Nel caso dell'user root e gruppo root sono entrambi 0. Ma se per motivi di permessi di scrittura soprattutto si vuole usare un determinano utente si devono specificare le opzioni in questa maniera nel file /etc/exports

/home/joe       192.168.9.243(rw,all_squash,anonuid=150,anongid=100)

Sostituendo 150 e 100 rispettivamente con uid e gid desiderato lato server.
Se non trovassi subito uid e gid posso farmi aiutare dall'opzione di ls

ls -n
total 196
drwxrwxr-x 4      1001      1011  4096 2009-02-07 17:53 dir-1
drwxr-xr-x 3         0         0  4096 2012-01-27 10:37 dir2
drwxrwxr-x 3      1001      1011  4096 2011-01-12 15:27 dir3

Lato client

Da linea di comando

mount -t nfs 192.168.9.1:/opt/content-store /dir-locale/content-store/

dove 192.168.9.1:/opt/content-store è ip e path remoto
mentre /dir-locale/content-store/ è la directory locale

In ubuntu (ho provato la 10.04) non funzionava il cliente se non si installava

sudo apt-get install portmap nfs-common

Sotto centos si deve installare

yum install nfs-utils.x86_64

Almeno quello è il pacchetto per 64 bit per cercare quello più adatto alla propria distribuzione
yum search nfs

Per metterlo in fstab basta aggiungere la riga

192.168.9.5:/mnt/data/    /opt/storage   nfs    rsize=8192,wsize=8192,timeo=14,intr

Un guida molto utile e completa per fstab è qui http://ubuntuforums.org/showthread.php?t=283131

Porte per firewall
32771, 111 and 2049 are open

nfs4 su centos

Qui c'è un articolo che lo spiega http://www.salaserver.com/10758/installare-e-configurare-un-file-server-nfs-v4-0-in-centos/

NFS in Ubuntu , installazione lato server

Testato su ubuntu server 12.04 LTS
Guida di riferimento http://wiki.ubuntu-it.org/Server/Nfs
Passi di installazione

apt-get install nfs-kernel-server

I servizi che vengono installati sono
/etc/init.d/nfs-kernel-server start|stop|restart|status
/etc/init.d/portmap start | stop | restart
/etc/init.d/nfs-common
/etc/init.d/nfs-kernel-server

Dopo aver modificato il file /etc/export basta riavviare il servizio /etc/init.d/nfs-kernel-server
Tutto il resto è uguale alla centos scritto sopra

Unless otherwise stated, the content of this page is licensed under Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License