Teoria Terzo Modulo Ccna Lezione 4

Wireless parte seconda.

Rispiega, nella terza lezione secondo me non l'aveva fatto, all'inizio il concetto di TIM e DTIM.

Roaming

Rivediamo quello fatto la scorsa lezione. Le schede di rete sono in grado di misurare la qualità della trasmissione.

Differente Falvors

  • 802.11a: lavora sui 5 Ghz, le schede americane sono diverse da quelle europee. Al contrario dei 2.4 Ghz dove c'è lo standard mondiale. La velocità trasmissiva è 6 Mbits. Le informazioni di TIM e DTIM devono essere trasmesse alla velocità minima quindi 6 Mbits. 802.11a supporta da 6 a 54 mbits. A 5 Ghz ci sono meno interferenze rispetto a quelli di 2.4 dove invece trasmettono b e g.
  • 802.11b massimo a 11 Mbtis lavora sulle frequenze a 2,4 Ghz
  • 802.11c è uno standard finto, usato dai costruttori per i bridge operation
  • 802.11d standard per l'allocazione dei radio channel

*.802.11e ha tentato di mettere QoS c'erano tre classi di priorità invece di 2 , non ha avuto molto successo
*.802.11f usato per roaming di access point, si standardizzano per access point diversi

  • 802.11g va da 1 Mbit a a 54 Mbit , lavora a 54 Mbit e compete con le frequenze con 802.11a. Aggiunge molto canali. È stato un successo. Compatibilità all'indietro.
  • 802.11h estensione
  • 802.11i inseriti i meccanismi di sicurezza avanzati
  • 802.11 n è uscito per ultimo e va fino a 125 Mbit , alta velocità. Usano più canali in parallelo. MIMO multiple in e multiple out . 2.4 Gzh o 5 Ghz. Usando più canali in parallelo si rischia di aumentare l'interferenza. Prima sono usciti proprietari con apple poi si sono standardizzati. C'è qualche progetto sperimentale per i 300 e per i 600 ma si dovrà variare le bande ampliare le frequenze.

fine teoria andiamo al laboratorio.

Architettura di una infrastruttura WLAN scalabile in un campus

Vediamo come faccio a mettere su i componenti.

Topologia del laboratorio

Il controller per gli access point. Il controller è legato all'access point come marca e quindi si cerca di legare i vendor. I pacchetti passano tutti dal controller in modo che posso fare qualsiasi cosa controllare tutto. Inoltre faccio le configurazioni degli access point dal controller.
Questo si fa per infrastrutture grosse.
Per l'11 Mbit 802.11b anche se sono un utente unico più di 5 Mbit non scarico, perchè ci sono i messaggi di controllo che vanno a bassa velocità. I bitrate reali sono molto inferiori di quelli scritti sulla scheda, il confronto con il cavo sarà sempre perdente per il wireless. Utenti a bassa velocità che rallentano.
Per i collegamenti punto punto per esterno si deve segnalare al ministero delle comunicazioni.

Effetti di rimbalzo

Attenzioni agli alberi, perchè sono piene di acqua e quindi fanno da gabbia di faraday. Anche gli ascensori danno parecchia noia.
Ci sono effetti di rifrazioni delle onde perdo la connessione faccio. Stare vicini a terra è pericoloso, se alla stessa distanza se mi allontano se sono sotto il metro e 40 o metro e 30 perdo parecchio il segnale. Le scrivanie vanno bene.

Unità di misura

  • dB: usato per misure relative, ogni volta che scendiamo di 3 db il segnale è la metà. Il db è una misura relativa tra due valori.
  • dBM: usato per misurare una potenza asooluta 1mW = 0dBm
  • dBi: guadagno di un'antenna rispetto a una ominidirezionale.

Segnale

I cavi di antenna perdono non ci sono cavi

Il segnale perde in maniera lineare all'aria aperta e crolla sugli ostacoli.

Puntare le antenne fortemente direzionali per distanze lunghe 3 KM per esempio, è difficile, non conviene fare il fai da te.

È buona norma avere canali spazziati di tre. Sono solo tre canali non sovrapposti 1,6,11 . I canali per 802.11 , 802.11b e 8201.11g vanno da 1 a 14 e non tutti sono utilizzabili in tutti gli stati.

Nell'802.11 g è stata usata una modulazione diversa

La fascia di 5 Ghz ha più canali dei 14 del 2.4 ma non sono tutti utilizzabili. In base se sei indoor outdoor e ibridi.

Le distanze vanno sui 30 metri interni e 100 esterne.

Location Tracking Appliance se abbiamo almeno tre stazioni base che ricevono il segnale si può fare la triangolazione e localizzare la macchina.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License