Vshere4 Book Cap5 Upgrading from VI3 to vSphere

Cap 5 Upgrading from VI3 to vSphere

Riassunto del capitolo preso dal libro.

Nel passaggio da versione 3 a 4 bisogna prestare attenzione alle specifiche hw perchè sono più stringenti. VMware raccomanda almeno 3 GB di Ram per il vcenter server 4.0 e se il db sta sulla stessa macchina il quantitativo di ram dovrebbe essere anche maggiore.

I database supportati sono Oracle 10g, Oracle 11g, SQL Server 2005 Express, SQL Server 2005, and SQL Server 2008. Assicurarsi di fare un backup del db del VirtualCenter 2.x prima di fare l'upgrade.
Fare il backup dei certificati ssl. Assicurarsi di avere i necessari privilegi sul database, in oracle bisogna avere il ruolo di dba in sql server bisogna avere il ruolo di db_owner in entrambi vCenter Server db e MSDB database.

Assicurarsi che il nome della macchina sia meno di 15 caratteri.

Assicurarsi della compatibilità hardware delle macchine.

Uno dei maggiori problemi di compatibilità sono i bit del processore da esx/esxi 4.0 non è più ammessa la compatibilità a 32 bits solo quelli a 64 sono ammessi.

Verificare l'upgrade path di ESX/ESXi 4.0 solo ambienti su cui gira ESX 3.0 possono essere aggiornati ambienti su cui gira la versione ESX 2.5.5 o precedenti non possono essere aggiornati a 4.0

Upgrade vCenter Server

non l'ho letto non mi interessa

Upgrade ESX/ESXi Hosts

Dopo che si è aggiornato il vCenter Server alla versione 4.0 può iniziare il processo di aggiornamento degli hosts ESXi/ESX ci sono tre opzioni.

  1. Usare il vcenter update manager VUM
  2. eseguire un aggiornamento manuale
  3. eseguire una nuova installazione

Ogni approccio ha i suoi pro e i suoi contro:

  1. Usare VUM, pro è un metodo intergrato in vcenter server, contro non supporta custom service console patritios
  2. manual upgrade , pro l'amministratore ha il pieno controllo del processo preservando le configurazioni ereditate , contro custom service console partition non vengono migrate correttamente.
  3. eseguire una nuova installazione, assicura la pulita e corretta configurazione degli host , contro si perdono le configurazioni e i profili usati.

Perform Postupgrade Tasks

Dopo l'aggiornamento degli host ci sono altre operazioni da compiere.

Upgrade VMware Tools

L'aggiornamento dei vmware tools è molto importante. Ci sono due modi di farlo, avviare l'upgrade manuale oppure usare il vCenter Update Manager. Per l'aggiornamento manuale si vede il capitolo 9 in questo capitolo verrà trattato quello automatico.
vCenter Update Manager fornisce un aggiornamento VMware Tools Upgrade to Match Host. Questo identifica automaticamente le macchine che hanno una versione dei vm tools non aggiornata rispetto a quella dell'host. Molte versioni di win richiedono il riavvio dopo l'aggiornamento dei vmtools. Il risultato del tool automatico è lo stesso dell'aggiornamento manuale.

Upgrade Virtual Machine Hardware

L'hw deve essere aggiornato dopo i vmtools , perchè altrimenti il nuovo virtual hardware non funzionerà correttamente trovandosi dei tools vecchi. Maggiori dettagli sull'aggiornamento sono nel capitolo 9.

Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License